«È il clitoride nemico dell’uomo? Oppure: è l’uomo nemico del clitoride?» Natalia Aspesi nel suo libro edito nel 1978, Lui! - Visto da lei, indagava le relazioni sessuali tra uomo, donna e società.

Lui! - Visto da lei (1978)

Inetto, egoista, dipendente, pauroso: ecco il ritratto del maschio come esce dalla penna di Natalia Aspesi che, in queste pagine, ripercorre in ordine sparso le tappe di un'unione canonica, dal corteggiamento al matrimonio, ai figli, alla fine inesorabile dell'amore (ammesso che ci sia mai stato). Pubblicato negli anni Ottanta da Rizzoli e ancora attualissimo (il che, come spiega l'autrice nella nuova prefazione, la dice lunga sullo stato delle relazioni sentimentali oggi!), questo libro è al tempo stesso una radiografia dell'uomo contemporaneo e un'indagine sociologica ironica sui rapporti di coppia e sui motivi per cui molte donne, nonostante lo spartiacque della cosiddetta "rivoluzione sessuale", continuino a cercare, in modo ossessivo e frustrante, un legame stabile e duraturo.

Chi è Natalia Aspesi?

Giornalista e scrittrice italiana (n. Milano 1929). Negli anni Sessanta ha dato inizio alla carriera giornalistica scrivendo per il quotidiano La notte; già inviata de Il Giorno, in seguito ha raggiunto una notevole popolarità come critica cinematografica per La Repubblica e, a partire dagli anni Novanta, alla critica ha affiancato la rubrica Questioni di cuore su Il Venerdì di La Repubblica. Penna arguta del giornalismo, A. è anche una nota scrittrice; si ricordano in proposito Lui! - Visto da lei (1978) e Questioni di cuore - Amori e sentimenti degli italiani all’ombra del Duemila (1994). Nel 2011 è uscito Festival e funerali, una raccolta di articoli pubblicati da A. su Il Giorno e La Repubblica, mentre è stato edito nel 2014 il volume Amore mio, ti odio. Questioni di cuore. Amare in Italia ieri, oggi e domani, selezione di lettere sul problema amoroso pubblicate nella rubrica Questioni di cuore.

Clitoride “ci conosciamo?”

Natalia Aspesi in Lui! Visto da lei, 1978, scrive: “Poi venne un tempo in cui non fu più possibile ignorare l’esistenza del clitoride: era una cosa strana, inutile, preoccupante, indisponente, non richiesta, pleonastica, indecente, perché c’era? Forse fu una delatrice a rivelare agli studiosi le sue proprietà magiche: forse fu un ricercatore più curioso o miope degli altri, che a furia di tastare a scopo scientifico su cavia viva, fu costretto a constatarne la vergognosa reattività. Comunque pochi ebbero il coraggio di parlarne, dopotutto erano uomini, perché divulgare qualcosa che era contro ogni regola di buona creanza, di buona morale, di buon sesso maschile? (…) Quasi tutti gli studiosi delle sensazioni femminili erano, sono stati, sono uomini, tutta gente che, per quanto seria, immaginativa e curiosa, non sa assolutamente cosa voglia dire (non lo sanno spesso neppure le donne) tutto quel complicato meccanismo che si nasconde dentro un ventre di donna, sotto il suo pube discretamente nascosto e protetto.”

Il clitoride è l'organo sessuale femminile più sensibile, contiene almeno 8.000 terminazioni nervose sensoriali a differenza del pene che ne ha circa 4000. Per questo motivo, è la zona erogena più sensibile di una donna. Può diffondere il piacere in tutta la zona pelvica di una donna influenzando altre 15.000 terminazioni nervose. Attraverso la stimolazione clitoridea, infatti, circa il 95% delle donne raggiunge l'orgasmo molto più facilmente.
Il clitoride è suddiviso in tre aree: glande clitorideo, corpo e radici clitoridee.
Il glande clitorideo si trova nel punto in cui le piccole labbra si congiungono e riuniscono i ricettori sensoriali posti sulla superficie rendendo il famoso “bottoncino” molto sensibile.
Il corpo invece si divide in due lembi, le radici del clitoride, che vanno verso l’alto ad unirsi e lateralmente scendono ai lati della vagina abbracciandola.


Clitoride ed orgasmo

L’orgasmo si inserisce quindi in un contesto più ampio (che non contempla soltanto il rapporto di coppia, ma può essere raggiunto autonomamente con la masturbazione, sia maschile che femminile) e viene descritto, relativamente alla donna, come quell’insieme di modificazioni fisiologiche che avvengono nella vagina e nella zona pelvica. Nel momento preorgasmico infatti, le pareti vaginali si lubrificano grazie al trasudato vaginale, aumenta l’afflusso sanguigno nei tessuti genitali e il clitoride si dilata; in seguito alla fase di plateau, una serie contrazioni vaginali, da 3 a 8, nella zona del terzo esterno della vagina, provocano l’orgasmo vero e proprio.
L‘orgasmo clitorideo è stimolato dallo sfregamento del clitoride e può essere raggiunto con rapporti orali o con la semplice masturbazione, ma anche nel rapporto completo di penetrazione la parte più sensibile e è sempre la stessa: quella attorno al clitoride e i muscoli che si contraggono durante l’orgasmo.

POWER TO THE CLIT: consigli per gli acquisti

Ecco una carrellata di sex toy Fun Factory approvati dal clitoride :)

VOLTA: Le punte di VOLTA “sfarfallano” sulla clitoride e le labbra vaginali in modo intenso e delicato. Ti consigliamo di provare a posizionare le punte in posti diversi - su entrambi i lati della clitoride, con una punta sull’apertura vaginale, intorno alle labbra - per trovare il tuo modo preferito per vibrare con VOLTA.

OCEAN Rosa baby: Quando OCEAN viene utilizzato vaginalmente, l'estensione alla base massaggia contemporaneamente il clitoride. La punta ricurva di OCEAN a batteria consente inoltre di stimolare il punto G durante l'uso vaginale. OCEAN può essere utilizzato anche analmente e per stuzzicare le zone erogene esterne come i capezzoli, il clitoride e il pene. OCEAN è fatto di silicone per uso medico di alta qualità.

BI STRONIC FUSION: Potente vibrazione clitoridea ! Abbiamo abbinato STRONIC https://www.shopfunfactory.it/stronic-g-rosso-india.html , il nostro miglior pulsatore, a uno dei motori più potenti sul mercato, per realizzare il PRIMO TOY A DOPPIA AZIONE AL MONDO che unisce una spinta realistica a vibrazioni intense e potenti. Puoi scegliere tra 64 possibilità di stimolazione: profonda, spinta ritmica a rapidi impulsi, intensa. Sdraiati e goditi il tuo divertimento per ore ed ore, a mani libere.